Conf.A.I.L.

CONF.A.I.L.

Sindacato Nazionale Proprietari Immobiliari

Segreteria Generale

Via Nomentana 873 - 00137 Roma

Notizie Aggiornamenti e Novità


Notizia 02/04/2019

NOVITA' 2019


PERCHE' CONVIENE LA CEDOLARE SECCA

Il reddito relativo alla locazione di immobili con tassazione a cedolare secca è escluso dal calcolo del reddito complessivo a fini IRPEF.
Nel Comune di Roma dal 1° gennaio 2016 è prevista una riduzione del 25% dell’IMU per le unità immobiliari locate a canone concordato di cui alla legge 9 dicembre 1998, n. 431, che dunque è dovuta in misura pari al 75% dell’imposta determinata sulla base delle aliquote stabilite dal comune.

L'aliquota minima per il calcolo della tassazione a cedolare secca per i contratti a canone concordato resta al 10%, inoltre, chi sceglie di aderire al regime di tassazione a cedolare secca non deve pagare le addizionali regionali e comunali, l’imposta di bollo e di registro in sede di registrazione del contratto.

- Da lunedì 11 marzo 2019 sono in vigore i nuovi Accordi Territoriali del Comune di Roma -




< 1>

Cerca:

Clicca per Cercare


Mese:
Aprile 2019 (1)


Categorie:
Notizie (1)
Torna SU